ePrivacy and GPDR Cookie Consent by TermsFeed Generator
anfibi invernali

Anfibi Invernali

Anfibi invernali

 

Gli Anfibi invernali aiutano ad affrontare il peggior nemico , almeno a livello climatico , il Generale Inverno .

Freddo , pioggia , neve e fango sono le armi del Generale Inverno , con le quali ha sconfitto fior fiore di eserciti anche recentemente o almeno gli ha dato del filo da torcere .

Ricordando la Grande Armee di Napoleone in Russia , i sovietici in Finlandia o le truppe dell’Asse sul fronte orientale , si può eccepire che erano altri tempi e non c’era la tecnologia attuale . Ma comunque chi era equipaggiato meglio , sopravviveva e spesso vinceva.

40 anni fa un esercito moderno e ben equipaggiato  ha avuto seri problemi più con il clima che con il nemico stesso . Durante il conflitto delle Falkland/Malvinas , il clima ha causato gravi problemi specialmente ai piedi (piede da trincea) dei soldati britannici , il tutto a causa di una pessima scelta di calzature , economiche ed assolutamente non adatte ad un clima sub antartico , poco isolati e meno resistenti all’acqua .

Tra i pochi a non avere problemi furono gli operatori del SAS ed i Royal Marines Commandos freschi di addestramento in Norvegia ed usi a scarponi invernali  “fuori ordinanza” .

 

 

 

 

Negli anni le dotazioni si sono ampliate per affrontare i vari climi che un soldato può incontrare in missione , ma spesso ci si organizza da soli specialmente per i climi rigidi .

Fortunatamente il mercato delle calzature tattiche invernali offre ottime soluzioni e neanche a farlo apposta , gli italiani lo fanno meglio !

Aku Tactical è la nostra scelta nei due modelli specifici per le operazioni invernali , anfibi invernali caratterizzati da :

  • Tomaia alta in pelle
  • Fodera isolante e impermeabile GoreTex insulated Comfort
  • Suola Vibram con mescola Military/Safety

Caratteristiche presenti nei modelli :

Griffon Combat GTX , in dotazione all’Esercito Danese

KS19 Schwer GTX N , sviluppato con l’Esercito Svizzero

Ma un ottimo scarpone invernale non basta se non si ha cura di usare calze in lana merino , della grammatura più adatta alle proprie abitudini .

Personalmente preferisco una calza sottile abbinata ad una di peso medio , piuttosto che una calza pesante , ma come dicevo l’esperienza e la termoregolazione sono caratteristiche personali.

 

Carrello
Torna su

Istruzioni per le taglie
Vorremmo assicurarci che l’abbigliamento che acquisti sia davvero adatto a te, affinché possano svolgere correttamente il loro scopo. Ti preghiamo di investire un momento del tuo tempo per consultare la guida alle misure e la tabella delle dimensioni corrispondenti per evitare errori. Per prendere la giusta misura, prova gli abiti che ti stanno bene e misura.

Il petto
Prova gli abiti e appoggiali su una superficie piana. Misura dal bordo sinistro al bordo destro appena sotto le maniche.

Vita
Prova gli abiti e appoggiali su una superficie piana. Misura dal bordo sinistro al bordo destro in vita.

Lunghezza manica
Indossa una camicia che ti piace, misura con un braccio al fianco, dalla cucitura della spalla lungo tutto il braccio fino a trovare la lunghezza desiderata. Si consiglia di posizionare la manica alla base del pollice (situata sull’articolazione del polso). Nelle giacche con maniche raglan, come Stratus® o Cumulus®, le misure delle maniche devono essere prese dalla base del colletto fino al polsino della manica.

Cinta
Appoggia i pantaloni su una superficie piana. Misura la distanza del bordo interno dal cavallo, dove si incontrano le cuciture anteriore e posteriore, sul fondo della gamba.

Lunghezza dei pantaloni
Stendi i pantaloni su una superficie piana con i bordi esterni su entrambi i bordi. Fare attenzione a rimuovere eventuali rughe e pienezza dal pannello posteriore. Misura la distanza dalla parte superiore della cintura alla parte inferiore dell’orlo.

Per le gonne
Appoggia la gonna piatta più adatta alla tua taglia con le cuciture laterali rivolte verso l’alto. Usa la mano per appiattire / raddrizzare le rughe sul tessuto. Quindi misurare la distanza tra il punto del bordo superiore e il punto del bordo inferiore. Per ottenere il risultato più accurato dovresti misurarlo lungo le cuciture laterali.

Girovita
Appoggia la gonna piatta più adatta alla tua taglia con la cerniera frontale rivolta verso l’alto. Usa la mano per appiattire / raddrizzare le rughe sul tessuto. Misurare la parte superiore della gonna (la linea di cintura) a partire da un bordo laterale verso il lato opposto. Quindi, raddoppia il risultato per ottenere la circonferenza della vita.

Circonferenza fianchi
Appoggia la gonna piatta più adatta alla tua taglia con la cerniera frontale rivolta verso l’alto. Usa la mano per appiattire / raddrizzare le rughe sul tessuto. Quindi misurare la distanza tra i punti laterali opposti sulla parte dell’anca (a seconda del taglio della gonna, i fianchi dovrebbero essere di circa 11-14 cm sotto il bordo superiore della gonna). Raddoppia il risultato per ottenere la circonferenza dei fianchi. La tolleranza per le dimensioni indicate nella tabella è di +/- 2 cm (vale solo per l’abbigliamento).